Top

Addio a Raffaele La Capria, lo scrittore Premio Strega aveva 99 anni

“La scomparsa di Raffaele La Capria priva Napoli di uno dei suoi più acuti interpreti e di uno dei suoi più intriganti narratori" - ha ricordato il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi.

Addio a Raffaele La Capria, lo scrittore Premio Strega aveva 99 anni

globalist

27 Giugno 2022 - 09.57 Globalist


Preroll

Raffaele La Capria, vincitore nel 1962 del Premio Strega con «Feriti a morte», è morto a Roma all’età di 99 anni. Il suo libro più celebre era un ritratto di Napoli attraverso una generazione raccontata sull’arco di un decennio. Il 3 ottobre avrebbe compiuto 100 anni. Era nato nel capoluogo partenopeo, di cui ha descritto vizi e virtù, ma dal 1950 viveva a Roma. Fra i suoi tanti riconoscimenti il Premio Campiello alla carriera (2001), il Premio Chiara (2002), il Premio Alabarda d’oro (2011) e il Premio Brancati (2012).

OutStream Desktop
Top right Mobile

Questo l’omaggio del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi: “La scomparsa di Raffaele La Capria priva Napoli di uno dei suoi più acuti interpreti e di uno dei suoi più intriganti narratori. I suoi romanzi, dal memorabile `Ferito a morte´ del 1961 sino ai più recenti, le sue intense raccolte di racconti, le stilisticamente efficaci scritture autobiografiche, le eleganti traduzioni di scrittori cruciali per la modernità hanno sempre rappresentato punti di vista originali e provocatoriamente divergenti sulla contemporaneità”.

Middle placement Mobile

“Nell’esprimere la mia vicinanza al dolore dei familiari e degli amici di `Dudu´ a nome di tutta la città, sono sicuro che le scritture di La Capria saranno sempre impareggiabili strumenti di comprensione del mondo che ci circonda e soprattutto continueranno a restituire un potente sguardo obliquo e perciò rivelatore della complessità della nostra città. Sarà dovere di questa Amministrazione omaggiarne la memoria”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile