Top

Il Mediterraneo avrà una Capitale della Cultura

Un incontro senza precedenti per lanciare un segnale forte sulla cultura quale veicolo di pace, con l’idea di cogliere l’occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sul clima per mettere la cultura anche al centro della politica climatica

Il Mediterraneo avrà una Capitale della Cultura

redazione

18 Giugno 2022 - 17.32


Preroll

Il ministro della cultura Dario Franceschini ha dichiarato che il Mediterraneo avrà a rotazione una Capitale della Cultura. Lo ha annunciato a margine della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta trenta ministri dell’area mediterranea (e non solo). L’intento è di portare avanti un’azione comune per la protezione del patrimonio e la libera circolazione dell’arte.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’incontro ha avuto luogo a Napoli nella sede storica di Palazzo Reale. Il capoluogo campano con la sua accoglienza, le sue bellezze e la sua storia millenaria ha già mostrato ai presenti di avere tutte le carte in regola per essere la prima a ricevere tale prestigiosa nomina. Tuttavia, come ha lasciato intendere lo stesso ministro italiano, il discorso è ancora prematuro in virtù del fatto che tempi e criteri di scelta non sono stati ancora stabiliti.

Middle placement Mobile

Prima di leggere la dichiarazione finale che è stata votata per acclamazione da tutti i ministri, Franceschini ha precisato che «la cultura è il primo terreno di dialogo tra gli Stati e i popoli, anche quando le situazioni sono difficili». Il documento finale del summit, lungo ben dodici pagine, impegna i Paesi ad una serie di attività comuni sul contrasto al traffico illecito di beni culturali. A conclusione il ministro italiano ha sottolineato che «in un momento così difficile per il mondo è stato importante avere tanti ministri di paesi anche ostili tra loro riuniti qui».

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage