Biden duro con i no vax: "Vaccinarsi è una questione di vita o di morte"

Il presidente Usa ha chiesto ai governi statali e locali di incentivare le vaccinazioni pagando 100 dollari a dose per incoraggiare la gente

Joe Biden, presidente degli Usa

Joe Biden, presidente degli Usa

globalist 30 luglio 2021
Joe Biden ha lanciato un ennesimo appello agli americani ancora non vaccinati contro il coronavirus.
"Molti parlano di libertà, ma la libertà comporta anche delle responsabilità. E qui stiamo parlando di una questione di vita o di morte. Dunque bisogna vaccinarsi. Non è una questione tra stati repubblicani o democratici", ha detto il presidente Usa. 
Biden ha chiesto ai governi statali e locali di incentivare le vaccinazioni pagando 100 dollari a tutti i nuovi vaccinati, attingendo le risorse dai 1.900 miliardi dell'American Rescue Plan.
Lo ha reso noto il Tesoro americano. Una misura simile è già stata adottata da New York su iniziativa del sindaco Bill de Blasio.
Vaccinazioni e mascherine, la linea dura di Biden 
Dopo la retromarcia di alcuni giorni fa sull'uso delle mascherine, il presidente americano ha annunciato l'obbligo di vaccinazione per i dipendenti federali, molti dei quali da oltre un anno sono rimasti a casa a causa della pandemia.
Chi rifiuterà di immunizzarsi per continuare a lavorare sarà costretto a sottoporsi regolarmente al test anti Covid, a rispettare il distanziamento sociale e ad indossare la protezione per naso e bocca, oltre ad essere escluso da gran parte dei viaggi e delle missioni di lavoro.
Un quadro allarmante: contagi in aumento 
Il giro di vite della Casa Bianca è dettato da un quadro sempre piuù allarmante: in base agli ultimi dati dell'Organizzazione mondiale della sanità i contagi negli Stati Uniti sono aumentati in 7 giorni di oltre il 130%, facendo registrare nella settimana conclusasi il 25 luglio oltre 500 mila nuovi casi.
La campagna di vaccinazione invece è a un punto di stallo, con l'Europa che ha ormai superato gli Stati Uniti sia per numero di dosi somministrate ogni 100 persone sia per numero di persone che hanno ricevuto almeno una dose.