Chef Rubio attacca Totti: "Da capitano a camerata, servo dei sionisti"

L'ex capitano della Roma è volato in Israele per prendere parte ad un evento promozionale organizzato da uno sponsor della Champions

Chef Rubio

Chef Rubio

globalist 29 maggio 2021
Le sue posizioni contro Israele sono durissime: "Una carriera da capitano per poi finire camerata. Totti servo dei sionisti".
 Questo il durissimo attacco su twitter di Gabriele Rubini, in arte chef Rubio, all'ex capitano della Roma Francesco Totti, volato in Israele per prendere parte ad un evento promozionale organizzato da noto marchio di birra, uno degli sponsor della Champions, in cui vedrà la finale in programma stasera a Oporto con 4 fortunati vincitori che verranno sorteggiati.
''Ciao Israele fans, sono molto felice di venire in Israele per partecipare alla fantastica esperienza della finale di Champions League con quattro di voi. Sarete la mia Totti team, un uomo, una squadra. See you soon'', aveva scritto il numero uno della Roma nel messaggio di lancio dell'iniziativa.
La partenza di Totti per Tel Aviv arriva in un momento delicato, nel pieno del cessate il fuoco raggiunto tra Israele e il movimento nazionalista palestinese Hamas dopo giorni di ostilità che hanno provocato numerose vittime, ufficialmente 232 palestinesi a Gaza, di cui 65 bambini, e 12 in Israele, di cui due bambini. Motivo per cui la notizia della partenza del calciatore ha scatenato diverse polemiche, tra cui le critiche di Chef Rubio.