Sileri: "I contagi saliranno. Il green pass è uno strumento fondamentale per non chiudere"

Il sottosegretario alla Salute sui festeggiamenti per la vittoria dell'Italia a Euro 2020: "Non diamo tutta la colpa a quel torneo. Certo, gli Europei hanno accelerato i casi, ma non sono l'unica causa della risalita della curva"

Pierpaolo Sileri

Pierpaolo Sileri

globalist 21 luglio 2021
La variante Delta, senza alcuna esitazione, continua la sua corsa nel Paese e in tutta Europa.
"I contagi continueranno a salire e forse anche noi arriveremo al livello del Regno Unito. Ma probabilmente non cresceranno altrettanto ricoveri e decessi. I parametri dei colori delle Regioni saranno adattati alla situazione epidemiologica che ha una variabile in più, la vaccinazione".
Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Tgcom24, aggiungendo sul green pass: "Non è restrittivo, ma un'occasione per non chiudere".
Sul boom dei contagi legato agli Europei di calcio, Sileri ha chiarito: "Non diamo tutta la colpa a quel torneo. Certo, gli Europei hanno accelerato i casi, ma non sono l'unica causa della risalita della curva. Non era possibile evitare i festeggiamenti".